Archivi tag: emozioni

Ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita: 
Che non importa quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferirà. E per questo, bisognerà che tu la perdoni. 
Che ci vogliono anni per costruire la fiducia e solo pochi secondi per distruggerla. 
Che non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano. 
Che le circostanze e l’ambiente hanno influenza su di noi, ma noi siamo responsabili di noi stessi. 
Che, o sarai tu a controllare i tuoi atti, o essi controlleranno te. 
Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ciò che era necessario fare, affrontandone le conseguenze. 
Che la pazienza richiede molta pratica. 
Che ci sono persone che ci amano, ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo. 
Che a volte, la persona che tu pensi ti sferrerà il colpo mortale quando cadrai, è invece una di quelle poche che ti aiuteranno a rialzarti 
Che solo perché qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto se stesso. 
Che non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze: sarebbe una tragedia se lo credesse. 
Che non sempre è sufficiente essere perdonato da qualcuno. Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso. 
Che non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato; il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari. 
Forse Dio vuole che incontriamo un po’ di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così quando finalmente la incontriamo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo. 
Quando la porta della felicità si chiude, un’altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi. 
La miglior specie d’amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti come se è stata la miglior conversazione mai avuta. 
È vero che non conosciamo ciò che abbiamo prima di perderlo, ma è anche vero che non sappiamo ciò che ci è mancato prima che arrivi. 
Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un’ora per piacergli, e un giorno per amarlo, ma ci vuole una vita per dimenticarlo. 
Non cercare le apparenze; possono ingannare. 
Non cercare la salute, anche quella può affievolirsi. 
Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia. 
Trova quello che fa sorridere il tuo cuore. 
Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero! 
Sogna ciò che ti va; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare. 
Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti felice. 
Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono così. 
Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino. 
La felicità è ingannevole per quelli che piangono, quelli che fanno male, quelli che hanno provato, solo così possono apprezzare l’importanza delle persone che hanno toccato le loro vite. 
L’amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un the. 
Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato, non puoi andare bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e tuoi dolori. 
Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l’unico che sorride e ognuno intorno a te piange.

Ho imparato… 
Che ignorare i fatti non cambia i fatti. 
Ho imparato… Che quando vuoi vendicarti di qualcuno lasci solo che quel qualcuno continui a farti del male.
Ho imparato… Che l’amore, non il tempo guarisce le ferite. Ho imparato… Che il modo più facile per crescere come persona è circondarmi di persone più intelligenti di me. 
Ho imparato… Che quando serbi rancore e amarezza la felicità va da un’altra parte. 
Ho imparato… Che un sorriso è un modo economico per migliorare il tuo aspetto. 
Ho imparato… Che quando tuo figlio appena nato tiene il tuo dito nel suo piccolo pugno ti ha agganciato per la vita. 
Ho imparato… Che tutti vogliono vivere in cima alla montagna ma tutta la felicità e la crescita avvengono mentre la scali. 
Ho imparato… Che è meglio dare consigli solo in due circostanze: quando sono richiesti e quando ne dipende la vita. 
Ho imparato… Che la miglior aula del mondo è ai piedi di una persona anziana. 
Ho imparato… Che quando sei innamorato, si vede. 
Ho imparato… Che appena una persona mi dice, “mi hai reso felice! “, ti rende felice. 
Ho imparato… Che essere gentili è più importante dell’aver ragione. 
Ho imparato… Che non bisognerebbe mai dire no ad un dono fatto da un bambino. 
Ho imparato… Che posso sempre pregare per qualcuno, quando non ho la forza di aiutarlo in qualche altro modo. 
Ho imparato… Che non importa quanto la vita richieda che tu sia serio… Ognuno ha bisogno di un amico con cui divertirsi. 
Ho imparato… Che talvolta tutto ciò di cui uno ha bisogno è una mano da tenere ed un cuore da capire. 
Ho imparato… Che la vita è come un rotolo di carta igienica… Più ti avvicini alla fine, più velocemente va via. 
Ho imparato… Che dovremmo essere contenti per il fatto che Dio non ci dà tutto quel che gli chiediamo. 
Ho imparato… Che i soldi non possono acquistare la classe. 
Ho imparato… Che sono i piccoli avvenimenti giornalieri a fare la vita così spettacolare. 
Ho imparato… Che sotto il duro guscio di ognuno c’è qualcuno che vuole essere apprezzato e amato. 
Ho imparato… Che il signore non ha fatto tutto in un giorno solo. Cosa mi fa pensare che io potrei? 
Ho imparato… Che ogni persona che incontri merita d’essere salutata con un sorriso. 
Ho imparato… Che non c’è niente di più dolce che dormire coi tuoi bambini e sentire il loro respiro sulle tue guance. 
Ho imparato… Che nessuno è perfetto, fino a quando non te ne innamori. 
Ho imparato… Che la vita è dura, ma io sono più duro. 
Ho imparato… Che le opportunità non si perdono mai, qualcuno sfrutterà quelle che hai perso tu. Che desidererei aver detto una volta in più a mio padre che lo amavo, prima che se ne andasse. 
Ho imparato… Che ognuno dovrebbe rendere le proprie parole soffici e tenere, perché domani potrebbe doverle mangiare. Ho imparato… Che non posso scegliere come sentirmi, ma posso scegliere cosa fare con queste sensazioni. 

Lavora come se non avessi bisogno dei soldi 
ama come se nessuno ti avesse mai fatto soffrire 
balla come se nessuno ti stesse guardando 
canta come se nessuno ti stesse sentendo.

Paulo Coelho. 


Vita

Decidemmo di scendere in centro. Amo Napoli di sera, trovi sempre qualche cosa simpatica per la città. Sono stata male con lo stomaco per due settimane, quindi era scontato che avrei voluto divorarmi una super mega pizza calda , e così è stato. La gioia che può trasmetterti una buona pizza e quasi pari ad un donna che riesce a trovare il giusto vestito, del colore perfetto, per l’occasione perfetta, in saldi. 

Non c’è cosa però, che ti faccia stare meglio dell’amicizia. Ho sempre amato quelle serate tranquille a passeggiare e a ridere per le ambiguità della mia città, prendere un caffè e restare a parlare dei film che assolutamente si devono vedere nella vita, e fumare una sigaretta ipotizzando il viaggio dell’estate 2014. 

Amo farlo anche quando fa freddo e dobbiamo stare in un bar all’aperto perchè siamo tutti fumatori, anche quando quel giorno non ho proprio voglia di uscire, per poi tornare a casa e rendermi conto che ho fatto bene ad impormi di andare a fare un giro, che non fa mai male. Amo anche quando c’è qualche discussione per il mezzo e si sa che quella sera si passerà a discutere di un unico e inutile argomento. Io amo vedere le stesse facce di sempre , sedute al bar a ridere. C’è quel qualcosa nell’amicizia , che per quanto possa essere brutto un posto, per quanto si possa mangiare male, e per quanto possano farti male le scarpe che hai deciso di indossare, che ti mette sempre un minimo di buon umore. 

Amo sentire le stesse risate di sempre, perchè chi ti fa sorridere ti salva la vita senza saperlo.