Archivi del mese: dicembre 2013

Cambiamento = Paura ?

Il sentimento più forte e più antico dell’animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell’ignoto.

 Quante volte per le nostre paure ci poniamo dei limiti? Quante volte abbiamo rifiutato un cambiamento per la semplice paura di non saper poi in quale situazioni possiamo ritrovarci? Io lavoro in un call center e le persone ormai hanno anche paura di cambiare gestore telefonico, preferiscono spendere di più per la semplice paura di ritrovarsi in qualche guaio. Perché poi il termine cambiamento è sempre associato a qualcosa di negativo? Tutti abbiamo paura del cambiamento, solo nel momento in cui ci ritroviamo nel fondo dell’abisso abbiamo la forza di dire “ora la situazione deve cambiare!” . Da precisare che però, in molte occasioni abbiamo solo la forza di dirlo, e non quella per smuoverci dal divano e per uscire e spezzare la nostra quotidianità. Un detto diceva ” chi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa quello che lascia , ma non sa quello che trova”, ma in quanti ritrovano un filo di positività in questo detto? Per paura di far tardi a lavoro cerchiamo di partire tutti i giorni alla stessa ora, per paura di incontrare traffico , quando andiamo in città partiamo mezz’ora prima del previsto, per paura di non trovare posto in pizzeria chiamiamo e prenotiamo, per paura di restare senza sigarette compriamo un nuovo pacchetto , quando in verità ne abbiamo ancora altre tre i quello vecchio , per paura che i capelli non possano venir bene andiamo dal solito parrucchiere, aspettiamo 4 ore e spendiamo più di quanto gli altri parrucchiere prevedono. Perché viviamo la nostra quotidianità con paura? Dovrebbe essere la nostra parte migliore, dovremmo sentirci sicuri in essa , eppure la nostra intera vita gira intorno alla tipica citazione “scansiamo occasione”. Termino questa piccola riflessione con un’ennesima citazione del grande Paolo Borsellino : “”E’ normale che esista la paura, in ogni uomo, l’importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti.

 

Annunci

S-conosciamoci.

Apro questo blog con la speranza di non dimenticare la password, di non essere troppo fannullona da non aggiornarlo e di tenere fede al mio bisogno di scrivere. Il punto è proprio questo, tutti abbiamo bisogno di dare sfogo ai nostri pensieri, c’è chi ha amici fidati e si confida con essi, chi preferisce un foglio e una penna e chi invece preferisce tenere tutto nella propria mente. Allora perché sto aprendo un blog se infondo ho amici fidati, se preferisco una penna e se in alcuni casi so che certe cose devono restare nella mia mente?La verità è che mi piace leggere, leggere i pensieri di persone sconosciute, di scambiare opinioni con persone sconosciute, sulla mia vita, sui miei pensieri sulla scelta di determinate cose che di altre. Gli sconosciuti non si fanno problemi sul dire la loro totale versione dei fatti, infondo l’essere umano si è sempre confidato più con uno sconosciuto, incontrato magari in un reparto di alimentari, che con la propria madre, il proprio fratello o un amico. Un po’ per paura di essere giudicati , un po’ per non dare troppi problemi cerchiamo di trovare la nostra valvola di sfogo in qualcuno che sappiamo che molto probabilmente non incontreremo più . Detto ciò, spero di mantenere fede al mio bisogno e di trovare sconosciuti che non si facciano problemi ad esprimere le loro opinioni. Buone feste a tutti.